Le caratteristiche di un sito User Oriented

/, Usabilità, Web Design/Le caratteristiche di un sito User Oriented

Le caratteristiche di un sito User Oriented

Negli ultimi anni il modo di navigare è cambiato radicalmente. Ne abbiamo esempi concreti ogni giorno; basti pensare a tutte le ricerche che effettuiamo dal nostro telefono in piena mobilità, mentre anni fa per andare su internet dovevamo sederci davanti ad un PC per poter navigare.

Un altro cambiamento visibile è la velocità di caricamento delle pagine dei siti; solo 5 anni fa eravamo disposti ad aspettare anche 7-8 secondi per aprire una pagina web, ora ci sturbiamo se le attese superano i 3 secondi.

Due macro esempi che permettono di capire come il mondo del web stia mutando incontrollabilmente, gli utenti sono spinti a pretendere sempre la miglior esperienza possibile all’interno delle pagine web.

Tutto questo si ripercuote sui siti di tutte le aziende, che devono essere pronte ad affrontare tutti i cambiamenti comportamentali degli utenti del web. Possiamo affermare che per ottenere buone prestazioni un sito deve essere costruito pensando già a chi andrà ad utilizzarlo, cercando di renderlo il più possibile “user – oriented”.

User friendly experience: il nuovo obiettivo

Tutto gira attorno agli utenti. Una verità a cui spesso non si presta la giusta attenzione e che invece merita uno studio approfondito sia delle abitudini che delle necessità dei futuri visitatori.

Accontentare tutti i visitatori è impossibile, non si può piacere a tutti, ma esistono delle ottimizzazioni che permettono di mettere a proprio agio la maggior parte degli utilizzatori.

La creazione di un sito user friendly ha le seguenti priorità (che spiegheremo nel dettaglio tra un attimo):

  • Rendere facile ed intuitiva la navigazione sia da PC che da dispositivi mobile
  • Ridurre i tempi di attesa per il caricamento della pagina
  • Rendere il sito individuabile dagli utenti all’interno del motore di ricerca
  • Proteggere i dati degli utenti

User Friendly web design

La cura per il design è un elemento imprescindibile in qualsiasi progetto web, ma non si deve mai dimenticare il pubblico che usufruirà del sito.

Un sito graficamente bello ma complicato da utilizzare potrebbe nuocere alle visite ed alle conversioni dell’azienda, ecco perché prima di iniziare a creare la grafica di un progetto web è nostra cura studiare il comportamento e le abitudini di navigazione dei potenziali clienti dell’azienda.

Il passo successivo è quello di partire dalla creazione di un design mobile friendly e responsive, per rendere perfettamente fruibile tutto il sito web sui dispositivi mobile e quindi a tutti i visitatori in mobilità, per poi passare alla versione desktop.

mobile friendly e responsive

Velocizzare caricamento delle pagine web

Il fattore tempo è un elemento chiave soprattutto quando gli utenti visitano il sito da dispositivi mobile. La mancanza della completa copertura sul territorio di reti cellulari ad alta velocità influenza l’esperienza utente all’interno del sito web.

Comprimere ed ottimizzare tutti i contenuti del sito per renderli velocemente fruibili su smartphone e tablet è necessario per colmare le lacune delle reti ad alta velocità, permettendo a tutti gli utenti di visualizzare le pagine entro pochi secondi dal tap sullo schermo.

Una ricerca di Amazon stima che un tempo di caricamento superiore ai 3 secondi delle sue pagine, causi un decremento nelle conversioni del 7% per ogni secondo di caricamento in più.

Conversioni e-commerce

Facile individuare quanto un sito non pensato per essere user – friendly possa nuocere gravemente alle entrare dal web per l’azienda.

Ottimizzazione per i motori di ricerca

Essere presenti nelle ricerche dei potenziali clienti è di vitale importanza per l’azienda. L’obiettivo dell’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è quello di posizionare il sito tra i primi risultati delle ricerche degli utilizzatori di Google, con l’intento di offrire come soluzione i prodotti o servizi dell’impresa alla domanda dell’utente.

L’attività di search engine optimization comporta vantaggi e svantaggi, che devono essere considerati ogni volta che si pianifica un’attività di questo tipo:

Vantaggi

  • È il canale con il ROI più alto tra i canali di acquisizione web
  • Il posizionamento viene mantenuto anche dopo aver finito il lavoro di ottimizzazione
  • Un buon posizionamento migliora la percezione del brand da parte degli utenti
  • Il traffico in arrivo sulle pagine del sito è altamente profilato

Svantaggi

  • I risultati sono visibili nel lungo periodo (individuabili dopo alcuni mesi dall’ottimizzazione)
  • Non è un’attività one-shot (l’attività necessita di interventi continui e ben pianificati)

Https – Il protocollo sicuro per proteggere gli utenti

Ultimo della lista, ma non meno importante, è il protocollo sicuro. L’https è il protocollo utilizzato su internet per proteggere i dati scambiati tra PC e siti web.

L’implementazione di questo sistema di criptazione dei dati garantisce la riservatezza e l’integrità dei dati che vengono inseriti dagli utenti all’interno dei siti, come ad esempio:

  • Numeri di carte di credito
  • Informazioni personali
  • Informazioni sensibili
  • Attività svolte all’interno del sito web

Per rendere il web un “luogo” più sicuro, i browser maggiormente utilizzati hanno iniziato a segnalare agli utenti quali sono i siti che proteggono i loro dati attraverso un sistema di criptazione e quelli che non lo fanno.

protocollo https

Diventa fondamentale implementare questa tecnologia nel sito web aziendale soprattutto se l’azienda raccoglie i dati degli utenti (form di contatto) o se vende attraverso il sito web.

Tutto ruota attorno agli utenti

Attualmente non è più possibile fare business online senza un occhio di riguardo per i propri visitatori. Il sito deve essere pronto ed ottimizzato per accoglierli in qualunque momento ed attraverso qualsiasi dispositivo loro utilizzino.

I websumer vogliono trovare la risposta alla loro ricerca senza dover navigare ulteriormente. Vogliono la risposta in mobilità e senza dover attendere più del necessario e pretendono che i loro dati siano al sicuro da malintenzionati.

Il focus di ab studio è quello di progettare il sito web sulla base di queste 4 caratteristiche, cercando di rispondere fin dal primo istante alle esigenze degli utilizzatori del web.

Classe 1992. Il più giovane componente della squadra ab studio si occupa di Strategie Web Marketing, SEO e SEM, sia come consulente che come formatore. Appassionato di Web, di programmazione e di Arti Marziali, Francesco gestisce un blog personale divulgativo su SEO e Web Marketing, per aiutare chi è alle prime armi ad approcciare queste pratiche nel modo migliore. Il suo obiettivo personale? Non scendere mai sotto le 200 schede aperte nel browser. La sua mania? Curiosare nel codice e sperimentare snippet sempre nuovi. Non c’è che dire, il ragazzo ama il rischio.