Come Funziona LinkedIn per le Aziende

//Come Funziona LinkedIn per le Aziende

Come Funziona LinkedIn per le Aziende

I social network sono sempre più presenti nella nostra quotidianità.

Esistono social dedicati alle foto, alla musica, ai video e quelli usati un po’ per tutto…

Ci sono anche piattaforme sociali pensate esclusivamente per il lavoro!

LinkedIn, infatti, nasce per mettere in contatto tutti i lavoratori del mondo all’interno di una piattaforma interamente dedicata a loro.

linkedin per le aziende

Ma c’è di più!

Il social network da la possibilità anche alle aziende di iscriversi e di aumentare la loro visibilità grazie ad una serie di strumenti pensati appositamente per loro.

Oggi voglio raccontarti come usare LinkedIn per le aziende e darti qualche spunto su come utilizzarlo al meglio.

Iniziamo!

Perché creare un profilo aziendale LinkedIn

Una delle prime domande che ci viene fatta durante i nostri corsi di formazione aziendale è “Perché devo creare un profilo LinkedIn per la mia azienda?”

La risposta è molto semplice…

La piattaforma social mette a disposizione due tipi di profili per gli iscritti:

  • Il profilo personale
  • Il profilo aziendale

Il primo è dedicato a tutte le persone che si iscrivono sul social, mentre il secondo è dedicato solamente alle aziende ed ai brand.

Il profilo personale è pensato per i lavoratori ed il funzionamento è molto simile a quello degli altri social network.

Unica differenza, LinkedIn permette alle persone di candidarsi per eventuali posizioni lavorative aperte.

Aperte da chi?

Dalle aziende, che possono iscriversi a loro volta sul social grazie ad un profilo business.

aziende su linkedin

L’account aziendale ti permette di connetterti con milioni di persone potenzialmente interessate ai prodotti ed ai servizi venduti dalla tua azienda.

Anche Facebook permette di creare pagine aziendali, guarda come fare qui.

L’apertura della pagina per aziende comporta molteplici vantaggi tra i quali:

1 – Ottimizzazione per la ricerca

Le pagine aziendali LinkedIn possono essere mostrate su Google e questo può aiutarti ad aumentare la visibilità del tuo business.

Significa che se le persone cercano il nome della tua azienda, oppure i prodotti o servizi che vende,  Google mostrerà loro la pagina LinkedIn aziendale.

Se vuoi dare uno sguardo a come funzionano i motori di ricerca guarda il nostro articolo sulla SEO.

Inoltre, anche i membri del Social possono effettuare ricerche all’interno della piattaforma.

La prima cosa da fare è quindi quella di completare al meglio il profilo aziendale, inserendo tutti i dati dell’impresa e completando la descrizione nella maniera più esaustiva possibile

Una buona descrizione permetterà ai potenziali clienti di conoscere i prodotti ed i servizi dell’azienda ed anche di prendere contatti per l’acquisto.

2 – Creare pagine vetrina

Una delle caratteristiche più utili delle pagine business è la possibilità di creare delle pagine vetrina.

Le pagine vetrina sono estensioni della pagina aziendale che permettono di mettere in evidenza i prodotti ed i servizi dell’azienda.

Ad esempio:

La casa automobilistica Fiat Chrysler Automobiles (FCA) è proprietaria di diversi marchi, ognuno dei quali rappresenta segmenti diversi di mercato.

Per aiutare i clienti a seguire i loro brand preferiti, trovare informazioni e rimanere aggiornati su tutte le novità, potrebbe creare una pagina vetrina per ogni marchio.

Ognuna di queste pagine verrebbe collegata alla pagina principale, permettendo così ad FCA di aumentare la sua visibilità e la sua importanza sul mercato

LinkedIn mette a disposizione delle pagine fino a 10 pagine vetrina per ogni azienda.

3 – Analisi delle performance

Altro punto molto importante è la possibilità di analizzare l’andamento della comunicazione online.

Ogni volta che viene pubblicato un post all’interno del social network centinaia di persone lo vedono.

È importante monitorare le performance della comunicazione aziendale, per capire se:

  • ti stai rivolgendo alle persone che ricoprono il ruolo giusto
  • i contenuti pubblicati sono apprezzati dal pubblico
  • i contenuti vengono visualizzati dal pubblico nel paese giusto
  • l’engagement per ogni post è soddisfacente

Sfruttare questi strumenti ti permette di avere pieno controllo sulle attività svolte all’interno della piattaforma e di effettuare gli aggiustamenti necessari alla comunicazione aziendale.

Capire come approcciare ai propri followers ed indirizzarli verso i prodotti ed i servizi più adatti a loro è il modo migliore per creare una relazione lavorativa.

facebook per un sito b2b

Come funziona LinkedIn per le Aziende?

Come ti dicevo ad inizio articolo, LinkedIn è il social dedicato al mondo del lavoro.

Viene frequentato da persone intente ad espandere la loro rete professionale e lavorativa, quindi è necessario prestare attenzione a come ci si comporta.

Sia per i profili personali che per quelli aziendali esiste un’etichetta non scritta

Qui la comunicazione si basa completamente sulla professionalità e la maggior parte delle discussioni si concentrano su come migliorare le proprie competenze lavorative.

Si, hai capito bene.

I post ed i video più visti sono quelli che parlano di come migliorare le proprie qualità professionali.

Per tutto il resto ci sono gli altri social network.

Su LinkedIn le persone cambiano veste…

Smettono di condividere i video dei gattini ed iniziano a condividere informazioni specifiche ed interessanti per i loro colleghi.

Il loro obiettivo è quello di diventare il punto di riferimento per tutti i professionisti o imprenditori di una determinata nicchia.

pubblicità per aziende B2B

Questa etichetta diventa ancora più importante quando parliamo di pagine aziendali.

Si, certo…

È giusto far sorridere i propri seguaci di tanto in tanto, ma senza esagerare!

È sempre necessario prestare attenzione ai toni che si usano nei post ed anche nelle risposte ai commenti.

Quando si pubblica attraverso la pagina aziendale, i lettori associano quello che c’è scritto all’azienda.

Su LinkedIn il modo di comunicare è importantissimo.

La pubblicità su LinkedIn

Ultimo punto, la pubblicità.

Come tutti gli altri social network, anche LinkedIn permette di fare advertising all’interno della sua piattaforma

Se vuoi scoprire come fare pubblicità su Facebook, clicca qui.

Ma differenza degli altri media, qui è possibile sfruttare un’arma molto potente.

Te la mostro nelle prossime righe, continua a leggere.

Per poter visualizzare i contenuti, i profili e le pagine condivise dagli utenti all’interno del social è necessario registrarsi.

Per farlo LinkedIn chiede diversi dati, tra cui:

  • nome
  • cognome
  • età
  • email
  • luogo di residenza
  • ecc…

Esattamente come tutti gli altri social, vero?

Però, LinkedIn vuole sapere di più…

Appena compilati questi dati, vengono chieste subito altre informazioni come:

  • posizione lavorativa e durata dell’esperienza
  • precedenti esperienze lavorative e durata
  • formazione
  • settore
  • qualifiche
  • certificazioni
  • ecc…

Tutte informazioni che possono essere di grande importanza per un’impresa che cerca di raggiungere le persone interessate ai propri prodotti o servizi.

A differenza della pubblicità su Facebook, LinkedIn permette di mostrare gli annunci pubblicitari solamente alle persone che hanno un curriculum ben specifico.

pubblicità su Linkedin

Il vantaggio è quello di raggiungere con messaggi mirati solamente le persone che ricoprono il ruolo più adatto per interessarsi ai prodotti o servizi pubblicizzati.

Riesci ad immaginare le potenzialità di questo strumento?

Eccoti alcuni esempi:

  • potrai raggiungere direttamente i decision maker dell’azienda con un semplice click
  • i tuoi annunci verranno visti solamente dalle persone che hai targetizzato, facendoti risparmiare tempo e denaro
  • il tono del tuo messaggio potrà essere personalizzato in base al ruolo ricoperto dal pubblico target
  • riceverai contatti solamente da persone veramente interessate a ciò che

Si, tutto questo grazie alla pubblicità su LinkedIn.

Se vuoi approfondire la pubblicità su LinkedIn per un sito B2B, clicca qui

Per concludere…

Come hai visto, è un social network veramente eccezionale per le imprese.

La possibilità di mantenere aggiornati clienti e nuovi contatti con informazioni e sezioni interamente dedicate ai prodotti e servizi dell’azienda è sicuramente un fattore vincente.

La parte più complicata è la comunicazione.

Infatti, in particolare su questa piattaforma, il modo di esprimersi e di relazionarsi con gli altri utenti fa la differenza.

Perché scegliere LinkedIn?

Perché all’interno di questa piattaforma ci sono professionisti ed imprese che hanno bisogno della tua azienda e grazie ad uno strumento pubblicitario veramente potente potrai raggiungerli in pochi click.

Vuoi scoprire come fare? Clicca su continua a leggere!

CONTINUA A LEGGERE

 

Classe 1992. Il più giovane componente della squadra ab studio si occupa di Strategie Web Marketing, SEO e SEM, sia come consulente che come formatore. Appassionato di Web, di programmazione e di Arti Marziali, Francesco gestisce un blog personale divulgativo su SEO e Web Marketing, per aiutare chi è alle prime armi ad approcciare queste pratiche nel modo migliore. Il suo obiettivo personale? Non scendere mai sotto le 200 schede aperte nel browser. La sua mania? Curiosare nel codice e sperimentare snippet sempre nuovi. Non c’è che dire, il ragazzo ama il rischio.

2018-11-27T14:40:37+00:00 11, ottobre, 2018|Categorie: Social Media|