Social Media: facciamo un po’ di chiarezza

//Social Media: facciamo un po’ di chiarezza

Social Media: facciamo un po’ di chiarezza

Ogni giorno si sente parlare di social network, new media, Facebook, ecc… ma il concetto di cosa siano rimane sempre molto vago.

Durante i nostri corsi di formazione capita spesso di affrontare questo argomento e si cerca di  capire come utilizzarli nelle attività commerciali.

Che ne dici di analizzare insieme i social media, cercando di capire cosa sono e a cosa servono?

Dai, iniziamo!

Cosa sono i social media

Partiamo dal principio…

Che cosa sono i social media?

Per definizione, i social media sono portali web pensati per far interagire gli utenti, per scambiare informazioni e per socializzare. Le connessioni create da questi strumenti consentono di creare delle reti sociali che uniscono gli utilizzatori attraverso legami di conoscenza, rapporti di lavoro e vincoli famigliari.

Spieghiamo meglio questa definizione…

I social sono dei giganteschi siti web nei quali qualsiasi persona può entrare, creando un profilo.

Social media marketing

Il profilo è semplicemente una scheda dove si dovranno inserire i nostri dati, come ad esempio:

  • Nome
  • Cognome
  • Città di residenza
  • Posizione lavorativa ed esperienze lavorative
  • Istruzione
  • Ecc…

Perché dovrei inserire questi dati?

Il perché di tutto questo è molto semplice, questi dati servono alle altre persone per trovarti.

Potrebbero esserci dei tuoi omonimi all’interno del social e inserire tutte le informazioni aiuterà gli amici a trovarti più facilmente.

Lo scopo dei social è quello di metterti in comunicazione con le persone che conosci, ma che non vedi da tempo.

Ecco perché si dice Social Network.

Infatti, all’interno di questi enormi siti si crea una rete fittissima di relazioni (lavorative e non), grazie alla quale è possibile conoscere, ritrovare e comunicare con gli altri iscritti.

Ad esempio, potresti ritrovare i vecchi compagni di classe delle elementari oppure mandare un saluto al cugino di cui avevi perso i contatti.

Perché sono detti Social Media?

Facciamo un po’ di chiarezza: social media e social network vengono utilizzati per indicare la stessa identica cosa, ma tecnicamente hanno due significati diversi

Il termine media indica lo strumento che viene utilizzato per creare e condividere i contenuti, mentre il termine network indica la rete di persone e relazioni create da questi siti web.

Oltre a creare reti sociali, questi siti vengono utilizzati quotidianamente da milioni di persone per leggere news, condividere foto e video e collegarsi con nuove persone.

network di persone

Negli ultimi anni questi portali stanno prendendo il posto della televisione, della radio, dei giornali, ecc…

Le informazioni viaggiano molto più velocemente rispetto ai vecchi mass media, possono essere consultate nel tempo e permettono un confronto diretto con i lettori.

Possiamo dire che le caratteristiche vincenti dei social media, rispetto ai media tradizionali, sono:

  • possibilità di consultarli in qualsiasi momento, sia da pc che da smartphone
  • contenuti customizzabili sulla base dei propri interessi
  • costo inesistente per accedervi
  • estrema misurabilità delle attività

Ecco perché stanno diventando sempre più popolari.

I Social Network

La registrazione ai social è semplicissima.

Sono necessari 5 minuti per iscriversi ed iniziare a costruire la propria rete di amicizie, ma scegliere il social network giusto è leggermente più complesso…

Infatti esistono decine di siti di questo genere, anche se i più importanti (ed utilizzati) sono:

  • Facebook
  • Instagram
  • Whatsapp
  • LinkedIn
  • Twitter

Ognuno di questi social ha caratteristiche e funzioni che lo distinguono dagli altri.

In oltre, le persone iscritte a questi social si comporteranno in maniera diversa a seconda del sito che stanno utilizzando.

Cioè?

Vediamo meglio questo ultimo punto:

Il social network abbiamo detto essere per definizione un luogo (non fisico), nel quale le persone si incontrano.

Come in ogni luogo esiste un’etichetta di comportamento, non scritta, che lo caratterizza.

Ad esempio, su LinkedIn le persone parlano principalmente di lavoro. Infatti, l’obiettivo del social è quello di riunire tutti lavoratori per creare nuove possibilità di collaborazioni.

cosa sono i social media linkedin

Su Instagram, invece, le persone condividono con i loro amici le foto ed i video che riprendono i momenti delle loro giornate.

Dai uno sguardo a come usare Instagram per la tua azienda

Un po’ come accade nella vita di tutti i giorni…

Quando si partecipa ad una riunione è fondamentale vestirsi e parlare in un certo modo, mentre in piazza con gli amici ci si può comportare diversamente.

Quindi quale social scegliere?

A questa domanda non ci sono risposte precise…

Dipende molto da quali sono i tuoi interessi personali, quali sono i tuoi obiettivi e da quale è il tuo lavoro.

Ti piace la fotografia? Scegli Instagram.

Vuoi incontrare i tuoi vecchi amici o confrontarti con persone appassionate ai tuoi stessi interessi? Iscriviti a Facebook ed entra in gruppo legato alle tue passioni.

Sei un professionista o proprietario di azienda? In questo caso potrebbero esserci diverse eventualità come ad esempio:

  • LinkedIn
  • Facebook per aziende
  • Instagram

Infatti, ognuno di questi social offre una sezione specifica dedicata alle aziende totalmente gratuita.

I vantaggi per le imprese

La sezione business di questi 3 social offre diversi vantaggi:

  • Puoi creare un profilo aziendale a nome della tua azienda
  • Puoi vedere le statistiche del tuo pubblico come età, luogo di residenza, interazioni con i post, ecc…
  • Puoi fare pubblicità

In pratica potrai vedere i dati e le statistiche della popolarità della tua azienda o della tua persona.

Nell’eventualità ti interessi raggiungere più persone e mostrare messaggi personalizzati solo ad alcuni tuoi clienti, potrai utilizzare le pubblicità a pagamento.

Immagina di poter far vedere messaggi specifici ad un gruppo ristretto di clienti, ad esempio:

  • Uomini
  • Età compresa tra i 18 ed i 25 anni
  • Residenti ad una distanza massima di 4 Km dalla tua attività
  • Che sono impegnati in una relazione

E c’è di più!

Potrai spingere queste persone verso la tua attività, oppure rimandarli verso le pagine del tuo sito web.

Oltre a tutto questo, potrai selezionare anche obiettivi diversi a seconda di quello che vuoi ottenere (vendite, contatti o visualizzazioni) ed il social mostrerà la tua pubblicità alle persone che sono più inclini a compiere quella determinata azione.

Se vuoi saperne di più ti lascio il link al nostro approfondimento su come fare pubblicità su Facebook

Strategie di Social Media Marketing

Vuoi portare la tua azienda sui social?

Apri una pagina aziendale.

Potrebbe interessarti la nostra guida su come aprire la pagina aziendale Facebook

Ricordati però che la pagina rappresenta la tua azienda online, quindi deve essere mantenuta attiva se vuoi che dia i suoi frutti.

Cioè?

La pagina aziendale è in realtà un profilo dedicato alla tua azienda.

Le persone la visiteranno alla ricerca di informazioni sui prodotti, news e promozioni.

Quindi dovrai cercare di dare ai tuoi clienti quello che cercano: cioè dei contenuti.

Mantenere attiva la pagina richiede tempo ed impegno, ma esistono alcuni accorgimenti che possono darti un aiuto a gestire in tutta autonomia questa parte della tua azienda.

Il modo migliore è quello di pianificare con anticipo le attività di creazione dei contenuti, programmando le pubblicazioni per raggiungere il proprio pubblico nel momento giusto.

A questo proposito ti tornerà sicuramente utile la creazione di un calendario editoriale

Ricordati che ogni post deve avere un obiettivo.

Potresti voler informare le persone, spingerle a condividere i tuoi prodotti oppure farle acquistare online o nel punto vendita fisico.

Noi ci utilizziamo sempre agli obiettivi S.M.A.R.T.

Ora prova tu!

I social network sono uno strumento molto potente se usato nel modo giusto.

Il vero segreto è quello di usarli strategicamente per raggiungere un obiettivo ben preciso.

Noi di ab studio cerchiamo sempre di aiutare i nostri clienti con post informativi, per tenerli aggiornati sul mondo del web.

Ah, ricordati di seguirci su Facebook!

E tu? In che modo hai deciso di usare il tuo profilo social?

Classe 1992. Il più giovane componente della squadra ab studio si occupa di Strategie Web Marketing, SEO e SEM, sia come consulente che come formatore. Appassionato di Web, di programmazione e di Arti Marziali, Francesco gestisce un blog personale divulgativo su SEO e Web Marketing, per aiutare chi è alle prime armi ad approcciare queste pratiche nel modo migliore. Il suo obiettivo personale? Non scendere mai sotto le 200 schede aperte nel browser. La sua mania? Curiosare nel codice e sperimentare snippet sempre nuovi. Non c’è che dire, il ragazzo ama il rischio.